airNews

Le articolazioni interfalangee distali sono un bersaglio caratteristico di tre condizioni principali: l’osteoartrosi primaria, l’osteoartrite erosiva e l’artrite psoriasica. L’esame ispettivo può risultare di non univoca interpretazione, dal momento che sia l’artrosi che l’osteoartrite erosiva possono presentare espressioni di flogosi articolare spesso innescate da microtraumi o dal sovraccarico funzionale. In questi casi la semeiotica fisica tradizionali ben si integra con l’imaging.

Nel caso specifico l’esame radiografico toglie ogni dubbio di ordine diagnostico-differenziale. Si osservano infatti tutte le caratteristiche espressioni del processo artrosico che vanno dalla riduzione asimmetrica della rima articolare, alla sclerosi dell’osso subcondrale, alla presenza di geodi nonché alla presenza di piccoli osteofiti